I Pedü sono le tradizionali scarpe della Valmalenco. Prodotte fino agli anni cinquanta, i Pedü hanno accompagnato la vita degli abitanti di questa vallata alpina.

I Pedü venivano cuciti con abilità dalle donne della Valmalenco. Sin da piccine, le bambine osservavano la realizzazione delle scarpe e crescendo acquisivano la manualità sotto la supervisione delle donne più anziane ed esperte del paese.

I malenchi calzavano quotidianamente i Pedü in due differenti versioni. Quelli utilizzati tutti i giorni erano realizzati con tessuti più resistenti e solitamente apparivano di colore più scuro, mentre quelli indossati in occasione di feste e cerimonie religiose erano caratterizzati da stoffe di tonalità più vivaci, ornate con nastri e fiocchi.

Il progetto nasce dal ritrovamento nella soffitta della baita di famiglia di un paio di vecchi Pedü, che, attraverso numerose sperimentazioni, collaborazioni, fusioni di sapere e di conoscenze, tornano oggi ai vostri piedi come una calzatura di alta qualità artigianale, realizzata con materiali naturali ed ecosostenibili.

Sostenendo questo progetto si contribuisce a mantenere vivo un sapere artigianale tanto antico quanto prezioso.

Il progetto Pedü nasce dalla volontà di ridare valore ad un sapere artigianale, che rischiava d'andare perduto, e di mantenere vivo un patrimonio culturale, trasmesso di generazione in generazione, tra le famiglie della Valmalenco.